Piancastagnaio. Conclusi i progetti extrascolastici finanziati dal Comune

0

Amiatanews (Marco Conti): Piancastagnaio 15/06/2017
Interessate le scuole dell’infanzia e quelle primarie con attività sportive, ludico-motorie, psicomotorie, lingue straniere, musica e canto, educazione artistica e l’alimentazione.

Nel corso del 2016-2017, sono stati finanziati dall’Amministrazione Comunale, dietro richiesta dell’Istituto Comprensivo di Piancastagnaio, una serie di progetti presentati e attuati nella scuola d’infanzia e primaria locale, seguiti costantemente dall’Assessora di riferimento, Elisabetta Bensi.

I progetti hanno interessato attività sportive, ludico-motorie, lingue straniere, musica e canto, educazione artistica e l’alimentazione, proposti e condotti da professionisti e titolati docenti di Piancastagnaio, con prevalenza di giovani donne.
Le attività sono state svolte durante il periodo scolastico, con al termine dello stesso, anche saggi e manifestazioni dimostrative dei risultati ottenuti, riscuotendo i favori delle famiglie e dei piccoli che hanno attivamente partecipato alle iniziative, a dimostrazione delle necessità e della volontà di integrazione alle attività prettamente scolastiche.

Vediamo alcuni di questi:

  • Progetto “Scuola danza sportiva”, rivolto all’introduzione alla danza sportiva nelle scuole presenti nel territorio comunale. Il progetto si proponeva anche il favorire l’integrazione dei bambini in difficoltà di esprimersi con il corpo, favorire il rispetto e l’accettazione dell’altro, oltre alla crescita dell’autostima;
  • Progetto “Ludico-Motorio”, per la scuola elementare, atto a migliorare e sostenere lo sviluppo della motricità, la conoscenza del proprio corpo e il rispetto delle regole. Il progetto ha permesso ai ragazzi di migliorare la conoscenza del proprio corpo assieme all’importanza del corretto comportamento da avere durante il gioco e l’avviamento allo sport;
  • Progetto “Anche i bimbi cantano”, realizzato per avvicinare i più piccoli al canto e a coadiuvare il corpo insegnante nelle attività canore scolastiche;
  • Progetto “Incontriamo l’arte”, rivolto a per promuovere la conoscenza e l’avvicinamento all’arte dei bambini delle scuole primarie;
  • Progetto “Mangia… Piano”, per promuovere l’educazione alimentare dei bambini delle scuole elementari e di sviluppare la conoscenza del sistema agroalimentare;
  • Progetto “Lingua Inglese”, con l’obiettivo di arrichcire l’offerta formativa esistente in un contesto di apprendimento naturale per i bambini fra i 3 e i 6 anni;
  • Progetto “Psicomotricità funzionale”, rivolto ai bambini con difficoltà o disabilità frequentanti la scuola d’infanzia o primaria
  • Progetto di “Logopedia”, realizzato da un team di giovani laureate nella materia, per la prevenzione e della cura di alcuni disturbi della voce, del linguaggio e della comunicazione

Da alcuni giorni è tempo di vacanze per gli scolari più piccoli, motivo anche di progettazioni e proposte future anche in virtù delle esperienze appena trascorse.

Share.

About Author

Leave A Reply