Piancastagnaio. 300 applausi per il bis di “Arlecchino trasformato dall’Amore”

0

Amiatanews (Marco Conti): Piancastagnaio 11/02/2018
Successo per lo spettacolo teatrale andato in scena ieri al mattino e alla sera al teatro comunale Vittorino Ricci Barbini.
L’Assessore alla Cultura Sancasciani: “I pianesi hanno deciso di vivere sempre più il paese anche attraverso le proposte culturali.”

Doppio successo nella giornata di ieri, Sabato 10 Febbraio, per lo spettacolo teatrale “Arlecchino Trasformato dall’Amore”, andato in scena al teatro comunale Vittorino Ricci Barbini, che ha visto come protagonisti gli attori della Compagnia Teatrale del Carnevale, guidati dalla regia di Antonio Carnevali (http://www.amiatanews.it/piancastagnaio-va-scena-arlecchino-trasformato-dallamore/)

Doppio successo, perché, al mattino, la compagnia teatrale ha deciso di dedicare il suo Arlecchino anche ai ragazzi delle scuole medie dell’Istituto Comprensivo di Piancastagnaio e Radicofani, oltre che ai frequentatori del Centro Anziani pianese, che hanno occupato tutti i posti del teatro.
Più che uno scherzo della famosa maschera bergamasca, è stata soprattutto una bella sorpresa per tutti, che ha ravvivato il centro storico di Piancastagnaio dove si trova il teatro, proprio in una giornata di festeggiamenti carnevaleschi che sarebbe proseguita in serata con le cene nelle Contrade e la successiva festa organizzata dalla Pro Loco.

Proprio la sera, la risposta quasi inattesa nei numeri anche se sperata, con l’inizio alle 21.30 dell spettacolo per così dire ufficiale: circa 100 le presenze al Vittorino Ricci Barbini che, con i 200 del mattino fa 300 applausi meritati per i protagonisti Giulio Bellotto, Antonio Carnevale, Tamara Fagnocchi
Elena D’agnolo, Martina Limonta, Elisa Pastore e le maschere realizzate da Gaia Geri.

«Trovo che quello di ieri sia stato un grande successo – ci dice con entusiasmo l’Assessore Comunale alla Amiata_SI_Presentazione_Stagione_Teatrale_Fondazione_Toscana_Spettacolo_IMG_20171106_113822Cultura Roberta Sancasciani – E’ un successo di Piancastagnaio e dei suoi cittadini che hanno deciso non solo di abitare il proprio paese ma anche di viverlo sempre più; un paese che, anche attraverso le proposte culturali e artistiche, ti dà la possibilità di scegliere dove passare la serata senza allontanarsi troppo da casa. Lo spettacolo di ieri sera, “Arlecchino trasformato dall’Amore”, ha visto un passaggio di quasi 300 persone, con una mattinata significativa dedicata ai più giovani e al centro anziani, un abbraccio generazionale attraverso l’arte e il tema dell’amore. Un successo confermato dal buon numero di presenza della sera, nonostante le cene nelle Contrade e la Festa in maschera, anche se quest’ultima in un orario in cui lo spettacolo era già finito.”

L’ennesima soddisfazione dunque, per l’assessore Sancasciani, che in circa due anni di mandato, ha sicuramente svolto un lavoro importante rivalutando, assieme all’intera Amministrazione Comunale e all’Associazione Piano Scenico, il teatro di Piancastagnaio, non solo sotto l’aspetto estetico e funzionale, ma anche sotto l’aspetto dell’interesse di quegli appassionati non solo residenti a Piancastagnaio ma anche nei centri limitrofi, grazie a scelte equilibrate e alle fattive collaborazioni con i Teatri di Abbadia San Salvatore e Fondazione Toscana Spettacolo.

 

Share.

About Author

Leave A Reply