Radicofani. Ai “Giorni di Ghino” il “Tartufo” di Molière e le celebrazioni per il quartiere ebraico

0

Amiatanews: Radicofani 05/08/2017
Domenica a Contignano va in scena il famoso personaggio ideato dal commediografo e attore teatrale francese,  sempre nella versione della Compagnia Mald’Estro. Lunedì 7 Agosto la  Alef Band per un ensemble di musica tradizionale ebraica  

l festival di Radicofani valorizza il quartiere ebraico con un concerto della Alef Band (lunedì 7 agosto, ore 21, nella piazzetta del teatro, non a caso, in precedenza piazza della Giudecca). L’evento musicale, che si svolge in collaborazione con la Rete toscana ebraica, vede protagonista un ensemble di musica tradizionale ebraica che ha lo scopo di riprendere e tramandare melodie degli ebrei dell’Est Europa e di mescolarle con la musica moderna quale il funk, il blues ed il jazz. Il concerto prevede brani classici della tradizione chassidica, quelli che normalmente accompagnano scene di vita quotidiana come matrimoni, pranzi, feste. In aggiunta ai brani tradizionali la Alef Band esegue composizioni originali riunite nel loro primo disco “The Black Cat – Different from the White one?”. Il gruppo è composto da Davide Casali (clarinetto e voce), Aleksander Ipavec (fisarmonica), Tiziano Boce (chitarra), Saverio Gaglianese (basso).

Il programma del festival prevede inoltre per domenica 6 Agosto (ore 21, Contignano, piazza Della Torre, ingresso gratuito) va in scena il celebre “Tartufo” di Molière, sempre nella versione della Compagnia Mald’Estro. Il protagonista è l’emblema dell’ipocrita, che vive sotto la maschera della devozione religiosa e dell’amicizia per approfittare della fiducia, per trarre vantaggi e, in seguito, tradire chi prende di mira. Oggi, in questo momento storico, dove la comunicazione ha un valore maggiore dell’informazione, Tartufo, si erge ad essere ancora di assoluta attualità. L’adattamento di Calonaci, che ne cura anche la regia, vuole andare appunto in questa direzione, facendo del personaggio Tartufo uno dei tanti oscuri protagonisti che nel nostro quotidiano muovono i fili delle nostre esistenze. Il tutto è condito, grazie alla capacità degli attori della compagnia, con contrappunti esilaranti e comici come nella tradizione della migliore Commedia dell’arte alla quale tanto deve l’estro e il genio di Molière.


Fonti
Comunicato stampa Comune di Radicofani del 05/08/2017

Share.

About Author

Leave A Reply