Mondo e-Bike. E-Bike usata, come fare un buon affare

0

Amiatanews: Amiata 08/04/2018
Torna la voglia di attività fisica. Iniziare a pedalare ha un costo. che può essere ammortizzato valutando l’acquisto di una e-bike usata. Ecco alcuni consigli

Di Ivo Perotti – E-bikego

Inizia la bella stagione e, con essa, torna la voglia di attività fisica. Il fenomeno E-bike è ormai in larga diffusione, identificandosi come movimento accessibile a tutti, con ottima gratificazione fisica. In E-bike il nostro corpo non è mai stressato; grazie all’aiuto della pedalata assistita, il fisico si trova a svolgere un lavoro aerobico, con tutti i vantaggi che ne conseguono, senza stress e accumulo di acido lattico.
Iniziare a pedalare ha un costo. che può essere ammortizzato valutando l’acquisto di una e-bike usata.

Acquisto e-bike usata, cosa valutare? Cosa dobbiamo valutare prima di acquistare un usato? Quali garanzie dobbiamo chiedere al venditore? Qual è il giusto prezzo?

Durante l’acquisto di una bici usata, la prima domanda da porsi è quella sullo stato di forma della batteria. A questa domanda esiste una sola risposta: chiedere al vostro negozio di fiducia di stamparvi la certificazione della batteria, in cui si evidenzia lo stato di forma della batteria, con indicato numero di cicli di carica effettuati, tipologia di utilizzo e capacità residua. In questo modo sarete assolutamente tutelati e saprete esattamente su cosa contare. Questo documento è inoltre valido ai fini di garanzia, essendo nel caso di sistemi Bosch, un documento ufficiale.

Il motore è altro delicato elemento al quale fare attenzione. Anche qui è fondamentale richiedere la diagnosi completa e l’aggiornamento all’ultimo software possibile. La diagnosi deve essere stampata e consegnata al cliente. Il documento ha valore di garanzia e serve come data zero per eventuali problemi futuri.

La meccanica della bici è assolutamente importante; una e-bike, usata molto o poco, è sempre un prodotto da revisionare e controllare. E’ importante che le parti meccaniche siano perfettamente pulite e lubrificate, che le forcelle siano revisionate e che il serraggio dei bulloni sia effettuato con chiave dinamometrica, rispettando le coppie di serraggio indicate dal costruttore. Catena, corona e pignoni devono essere privi di impurità e perfettamente lubrificati.

Chiedete al venditore la prova di acquisto originale della bici che scegliete: vi servirà per eventuali garanzie nel tempo. Ogni e-bike gode di 24 mesi di garanzia totale, previa presentazione di certificato di acquisto (scontrino fiscale o fattura).

La miglior garanzia che potete chiedere al venditore è quella che vi abbiamo scritto in precedenza; se vi dovesse offrire tutte le attenzioni e le caratteristiche indicate in questa nostra riflessione, potrete stare piuttosto tranquilli di aver fatto un acquisto sicuro. Il giusto prezzo per unna e-bike usata significa risparmio, ma non aspettatevi risparmi del 50% rispetto al nuovo; questi mezzi hanno molto mercato e il valore dell’usato tiene molto bene. Inoltre se una e-bike usata è bella e garantita come precedentemente scritto, il valore è più che giustificato!

Maggiori informazioni su:  www.e-bikego.it/haibike-usata-garantita/

Share.

About Author

Leave A Reply