Toscana. Distretto agroalimentare Toscana sud, progetto inviato ufficialmente al Ministero delle Politiche agricole

0

Amiatanews: Grosseto 29/01/2018
Marras e Sani (PD): “Ottimo lavoro di squadra, il territorio è pronto a cogliere questa grande chance”.

Con il riconoscimento del Distretto agroalimentare della Toscana del sud, deliberato pochi giorni fa dalla Regione Toscana, si è chiuso il percorso preparatorio per la partecipazione al bando del Ministero delle politiche agricole e forestali dedicato ai cosiddetti ‘distretti del cibo’ che si è aperto proprio questa mattina.

“Abbiamo lavorato sodo, in questi mesi, per arrivare pronti all’appuntamento con il bando ministeriale e aver raggiunto l’obiettivo è già un primo, importante, successo – commentano Leonardo Marras, capogruppo PD Regione Toscana e Luca Sani, presidente commissione Agricoltura della Camera dei Deputati -. Grazie all’impegno di tutti gli enti coinvolti e alla risposta, pronta, di imprese e amministrazioni del territorio abbiamo elaborato una proposta di sviluppo della Toscana del sud che rappresenta un’opportunità concreta di crescita e valorizzazione dell’area. Già nella presentazione dei Distretti del cibo, il ministro Martina ha fatto cenno al distretto rurale della Maremma e all’attuale proposta di Distretto agroalimentare della Toscana del sud come esempi positivi di progettazione e potenziamento delle risorse del territorio; siamo certi che otterremo un ottimo risultato, a riconoscimento degli sforzi fatti fin qui e come stimolo a proseguire e portare a compimento il percorso”.

Le imprese interessate sono quelle della Toscana del sud che operano nel settore della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli. Nell’avviso, che sarà pubblicato nei prossimi giorni, tutti i dettagli sulla tipologia di investimenti previsti, i limiti delle spese ammissibili e i tempi per la partecipazione.


Fonti
Comunicato Stampa Arianna Arezzini Consiglio Regionale della Toscana Gruppo PD del 29/01/2018

Share.

About Author

Leave A Reply