Val d’Orcia. L’Associazione Culturale “Opera Val d’Orcia”, invitata dal MiBAC alla Giornata Nazionale del Paesaggio

0

Amiatanews (Marco Conti): Val d’Orcia 13/03/2018
L’importante evento domani, 14 Marzo, si terrà a Roma presso la sede del Ministero.
Nicoletta Innocenti: “Un riconoscimento al nostro impegno.”

Ancora un importante riconoscimento per Opera Val d’Orcia, l’Associazione Culturale nata nel Settembre 2017 dal patrimonio di attività svolte in questi anni per la Quercia delle Checche e per il Borgo di Ripa d’Orcia, con l’obiettivo il tutelare, sostenere e salvaguardare il patrimonio ambientale, paesaggistico, culturale, antropologico, storico e artistico delle terre di Val d’Orcia, attraverso una dialettica costruttiva anche con realtà nazionali e internazionali.

La Presidente Nicoletta Innocenti, ha infatti reso noto dell’invito ricevuto dal MiBAC, (Ministero dei Bene e delle Attività Culturali) a partecipare alla presentazione della “Carta Nazionale del Paesaggio”, che si terrà nella sede del Ministero a Roma, nella giornata di domani, Mercoledì 14 Marzo.

«Parteciperemo molto con grande interesse all’importante evento – fa sapere Nicoletta Innocenti – Siamo orgogliosi di costatare che grazie all’impegno tenace di tutti noi, abbiamo ottenuto in questi anni grandi risultati e ciò che conta è che oggi siamo considerati dai massimi livelli delle istituzioni del settore come un gruppo (oggi Associazione Opera Val d’Orcia) serio ed affidabile, punto di riferimento nel mondo dell’associazionismo locale per i Monumenti Verdi e la salvaguardia degli alberi secolari e del paesaggio.»
«Un riconoscimento che abbiamo ottenuto sul campo, con l’amore, la passione e la dedizione per la nostra Querciona – dice soddisfatta la Presidente di Opera Val d’Orcia – , ma anche impegnandoci ad andare oltre, con la Quercia delle Checche che diviene soggetto più che mai vivo, paradigma per obiettivi fortemente significativi come il “ Vivaio diffuso”, le attività didattiche con scuole materne ed elementari, il Convegno che stiamo progettando per il 5 e 6 ottobre con l’Università di Siena Dipartimento Studi Giuridici su “ La tutela dei Monumenti Verdi tra ambiente, paesaggio e beni culturali – un nuovo approccio ecologico al diritto”.»

Val_dOrcia_Quercia_le_Checche_20170902_MArco_Conti_Nicoletta_Innocenti

La Giornata nazionale del Paesaggio, istituita con Decreto ministeriale n. 457 del 7 ottobre 2016,  ha l’obiettivo di richiamare il paesaggio quale valore identitario del Paese e trasmettere alle giovani generazioni il messaggio che la tutela del paesaggio e lo studio della sua memoria storica costituiscono valori culturali ineludibili e premessa per un uso consapevole del territorio e uno sviluppo sostenibile.
Tali aspetti aderiscono in pieno anche con le finalità dell’Anno europeo del patrimonio culturale, che si celebra proprio quest’anno, “di incoraggiare la condivisione e la valorizzazione del patrimonio culturale dell’Europa quale risorsa condivisa, sensibilizzare alla storia e ai valori comuni e rafforzare il senso di appartenenza a uno spazio comune europeo” richiamate nella Decisione UE 864/2017.
La connessione tra le due ricorrenze offre una straordinaria opportunità di evidenziare i comuni obiettivi e di valorizzare gli eventi che i nostri uffici proporranno.
Il successo della scorsa edizione è stato determinato dalle numerose, qualificate e diversificate iniziative compiute su tutto il territorio nazionale che hanno contribuito a trasmettere le diverse chiavi di lettura che il paesaggio permette. (Fonti www.beniculturali.it)

Share.

About Author

Leave A Reply