Sorano. Entra nel vivo a S. Quirico la la XXIX^ edizione del festival “A tutta birra”

0

Amiatanews: Sorano 04/08/2017
Protagonisti musiali Cisco, Iron Mais, Motxila21 e Tonino Carotone 

Venerdì 4 ha alzato il sipario la XXIX edizione del Festival dedicato alla bevanda del luppolo a San Quirico di Sorano, ormai diventato un tradizionale appuntamento dell’estate maremmana, che ha visto negli anni la partecipazione di artisti di fama nazionale e internazionale. Sabato 5, alle ore 22.00, sarà la volta di CISCO (ex Modena City Ramblers), una delle voci più celebri del cantautorato folk italiano, che porterà sul palco “A Tutta Birra” il nuovo spettacolo fatto delle canzoni de I Dinosauri, il nuovo progetto dell’artista emiliano, e dei vecchi cavalli di battaglia di una carriera lunga 25 anni. Alle 23.00 sarà il “rock agricolo” degli IRON MAIS ad agitare ed infiammare la piazza di San Quirico. Dopo l’esaltante partecipazione ad X-Factor Italia, l’eclettica band che un unisce folk, bluegrass, country e incisi western, propone The Magnificient Six Tour, parodia del famoso film cult, dove i magnifici sono i sei componenti del gruppo. La track list si compone di sei rivisitazioni di brani del calibro di “Another brick in the wall” dei Pink Floyd o “Killing in the name” dei RATM (Rage Against The Machine), ma soprattutto dei sei brani inediti che la band propone passando dalle comode ballate ironiche di “Lambro River” ai ritmi serrati di “Cucù”, “Drink and Drive” e “Grano Duro” fino al rock’n’roll italiano di “Friendshit” e “Ahi Che Dolor”. I testi sono racconti, sfoghi, proteste, provocazioni ma sempre con l’ironia che contraddistingue la band. Dopo una sabato esilarante, all’insegna di ottima musica e puro divertimento, per la chiusura del festival, A Tutta Birra propone una giornata a dir poco speciale. Domenica 6, a partire dalle 18.00 la manifestazione sarà lieta di ospitare, direttamente dalla Spagna: i Motxila21 – Asocàcion Sindrome de Down de Navarra. Oltre venti artisti che stanno girando l’Europa, quella di San Quirico di Sorano sarà la prima data italiana di questo straordinario tour, dimostrando come la musica, l’arte siano in grado di abbattere qualsiasi barriera sociale, facendosi portavoce di integrazione e di superamento di qualunque diversità! Per l’occasione i ragazzi e la band Motxila21 saranno accompagnati da uno dei cantautori spagnoli probabilmente più innamorati della nostra penisola e della musica italiana: Tonino Carotone, che porterà sul palco A Tutta Birra i suoi brani più celebri, da “Me cago en el amor” a “Primaverando” passando poi a “L’amore non paga”, nuovo singolo dell’artista prodotto da Alborosie. Si ricorda che tutti i concerti sono GRATUITI. Per tutta la durata dell’evento sarà attivo un fornitissimo stand gastronomico che proporrà a prezzi popolari piatti tipici della cucina maremmana, toscana e della tradizione culinaria bavarese che faranno da accompagnamento alla regina del festival

 


Fonti.
Comunicato Stampa Martina Giulietti del 04/08/2017

Share.

About Author

Leave A Reply