Sarteano. I Cinquecento anni di Giostra del Saracino

0

Amiatanews: Sarteano 13/07/2018
Edizione straordinaria sabato e domenica prossimi

La ricca estate di Sarteano offre eventi legati a una lunga tradizione, come la Giostra del Saracino, che celebra quest’anno i 500 anni (le prime testimonianze sono relative al 1458) oltre ai 70 ani della Costituzione italiana. Sabato e domenica prossima ecco l’edizione straordinaria di una manifestazione che affonda le sue origini nel Medioevo, e che è tornata da anni, dopo brevi interruzioni, a coinvolgere l’intera cittadinanza. Si gareggia, come consuetudine, in piazza Bargagli, approntata con tribune per uno spettacolo coinvolgente. Da non perdere, sabato 14 (ore 18) la provaccia per saggiare il tufo, ed entrare subito in un clima agonistico. Domenica la gara, preceduta dal corteo storico per le vie del centro, prima della giostra vera e propria (intorno alle 18). Questi i probabili giostratori, in ordine di partenza: Giacomo Perugini (SS. Trinità); Fabio Tamagnini (San Martino); Claudio Rossi (San Bartolomeo); Francesco Perugini (Sant’Andrea); Guido Gentili (San Lorenzo). L’imminente manifestazione è la prima regolata da una nuova convenzione tra Comune, Contrade e Associazione Giostra del Saracino.L’atto è servito a sancire una collaborazione stretta, in una realtà dinamica che, in questi giorni, propone anche uno spettacolo teatrale e una mostra fotografica al castello, oltre alle normali attrazioni museali. È la filosofia di Sarteano Living che si dimostra vincente, coinvolgendo un intero paese negli eventi, come nelle attività sociali. Sergio Cappelletti, presidente della Giostra, al terzo mandato consecutivo, e l’assessore con delega Francesca Tosti sono i riferimenti organizzativi, sotto lo sguardo attento del sindaco Francesco Landi.


Fonti.
Comunicato Stampa del 12/06/2018

Share.

About Author

Leave A Reply