Santa Fiora. Workshop della Regione sul progetto PROMETEA per il settore agro-turistico e del turismo sostenibile

0

Amiatanews: Santa Fiora 15/12/2017
Martedì 19 dicembre, ore 9 e 30, Palazzo Sforza Cesarini

La Regione Toscana e i Comuni sono impegnati da tempo per  l’elaborazione di un progetto di valorizzazione del territorio dell’Amiata come previsto dal protocollo di intesa firmato nei mesi scorsi. Parte delle attività previste verranno sviluppate e finanziate con i progetti europei VIVIMED e PROMETEA (PC Italia Francia Marittimo 2014- 2020).
Martedì 19 dicembre, dalle 9 e 30 alle 17 e 30, a Santa Fiora, Palazzo Sforza Cesarini, si terrà un workshop organizzato dalla Regione Toscana per presentare le attività relative a PROMETEA che vedrà il coinvolgimento delle imprese locali, sia del settore turistico che di quello agricolo.
Nel corso della giornata saranno illustrate le azioni progettuali che coinvolgono il territorio dell’Amiata e si terrà una tavola rotonda quale momento di confronto per condividere le impostazioni.

Il programma della giornata prevede: l’apertura alle ore 9 e 30 con il saluto del sindaco di Santa Fiora, Federico Balocchi a cui seguirà l’intervento di Monica Barni, vicepresidente della Regione Toscana. A seguire prenderanno la parola Roberto Scalacci, direttore agricoltura e sviluppo rurale della Regione Toscana e un rappresentante del segretariato tecnico PC Italia -Francia Marittimo 2014-2020.
Per la presentazione del progetto interverranno Pietro Pulina e Benedetto Meloni dell’Università degli Studi di Sassari – Cagliari; Maria Grazia Manca dell’agenzia Laore Sardegna; Veronique Sciaretti della Camera di Commercio e dell’Industria di Ajaccio e della Corsica del Sud; Manon Dieny e Anna Tramarin dell’agenzia delle Città e dei Territori sostenibili del Mediterraneo; Valter Nunziatini della Regione Toscana. Modera Fabio Fabbri,dirigente della Regione Toscana.
Alle 10 e 15 seguiranno gli interventi di Gianluca Brunori, Francesco Paolo Di Iacovo dell’Università di Pisa, sui servizi turistici integrati; Giovanni Belletti e Andrea Maroscotti dell’Università di Firenze sul Brand di prodotto e territoriale per la valorizzazione  sostenibile dell’agricoltura multifunzionale. A seguire Pietro Pulina, dell’Università di Sassari parlerà della multifunzionalità per lo sviluppo del territorio; Marco Bernardini direttore Queen interverrà sul tema dei laboratori Innovation Way a supporto della capacità di innovazione delle PMI; Alberto Peruzzini, direttore di Toscana affronterà la presentazione del progetto Amiata come modello sperimentale per la creazione di un sistema territoriale integrato. Roberto Ferrari, direttore Cultura e Ricerca della Regione Toscana interverrà sulla gestione, tutela e valorizzazione del patrimonio culturale identitario delle eree Interne. Alle 12 si terrà una tavola rotonda con i sindaci del comprensorio dell’Amiata. Le conclusioni saranno a cura di Albino Caporale, direttore attività produttive della Regione Toscana.
Alle 13 degustazione di prodotti locali.
Infine dalle 14 e 30 alle 17 e 30 un momento di confronto rivolto alle imprese turistico ricettive e del mondo rurale, consorzi, associazioni e istituzioni: world cafè “Servizi innovativi per lo sviluppo del settore agri-turistico -progetto Amiata”. Tra gli argomenti trattati: il brand territoriale; le nuove strategie di business in una pianificazione strategica; marketing, rinnovamento dell’offerta con un approccio benefit oriented; innovazione di prodotto e di servizio; customer relationship, rafforamento del dialogo con i clienti e fidelizzazione; modelli di imprenditoria multifunzionale.
A seguire Nicola Bertocci rappresentante di Booking Amiata parlerà dell’esperienza del portale Booking Amiata.

amiata_01


Fonti
Comunicato stampa con immagini del Comune di Santa Fiora – Ufficio del Sindaco del 15/12/2017

Share.

About Author

Leave A Reply