Santa Fiora. Nuovo assetto societario per la Guido Boscaglia Srl. “Ora sviluppo e consolidamento”

0

Amiatanews: Firenze 10/01/2018
La nuova compagine è composta da Airone Green Center, AgriAmbiente Mugello e GE.ECO Srl.
Negrini: “Salvati un’impresa e posti di lavoro in un territorio particolarmente colpito dalla crisi come quello dell’Amiata, grazie all’intervento di tre importanti realtà cooperative aderenti a Legacoop Toscana che possono garantire livelli occupazionali e rilancio delle attività”

Nuovo assetto societario per la Guido Boscaglia Srl. La nuova compagine è composta da Airone Green Center società cooperativa, AgriAmbiente Mugello società cooperativa e GE.ECO Srl (Gruppo CFT). Si chiude così di fatto il periodo straordinario della gestione della crisi e si apre un periodo nuovo di consolidamento e sviluppo.
Dopo che la cooperativa Guido Boscaglia era stata messa in liquidazione, il 19 luglio 2017 era stata costituita la Guido Boscaglia srl a socio unico, attiva nei settori di silvicoltura e altre attività forestali, coltivazione di cereali, piante da foraggio e frutti oleosi, utilizzo di aree forestali e cura e manutenzione del paesaggio.

La Guido Boscaglia srl ha a oggi un organico di 47 dipendenti, dispone di circa 2 milioni di commesse in portafoglio e prospettive commerciali per circa 5 milioni entro il 31 dicembre 2018. I tre gruppi cooperativi che hanno rilevato Boscaglia srl rappresentano una compagine che può offrire al mercato toscano una gamma completa di servizi nei settori della forestazione, dell’ambiente, dell’ecologia, delle bonifiche e delle manutenzioni, con possibilità di crescita anche sul mercato nazionale.
“Con questa operazione sono stati salvati un’impresa e posti di lavoro in un territorio particolarmente colpito dalla crisi come quello dell’Amiata, grazie all’intervento di tre importanti realtà cooperative aderenti a Legacoop Toscana che possono garantire livelli occupazionali e rilancio delle attività – spiega il presidente di Legacoop Toscana Roberto Negrini –. Si conferma l’attenzione di Legacoop al territorio, come ribadito anche nell’incontro di dicembre con il sindaco di Grosseto, e alle cooperative che lavorano al servizio della comunità su temi importanti come quello della forestazione per il contrasto al dissesto idrogeologico”.

Alla base di questo risultato un lavoro di squadra, portato avanti con l’amministratore unico di Boscaglia S.r.l. Massimo Dattile, che ha coinvolto, insieme a Legacoop Toscana, lavoratori, sindacati e istituzioni. “E ora è tempo di guardare avanti – sottolinea Negrini –. Auspichiamo che la Regione individui gli strumenti di intervento idonei al rilancio del settore forestale per la salvaguardia del territorio”.

Questa la nuova compagine sociale:
Airone Green Center è una società cooperativa agricola tra produttori e lavoratori agroforestali e dell’ambiente, consorziata a Terre dell’Etruria, con sede a Donoratico (LI).
AgriAmbiente Mugello è una cooperativa nata nel 2003 a Barberino del Mugello (FI), attiva nei settori di agricoltura, forestazione e manutenzione del verde.
Ge.Eco è la società di servizi ambientali del Gruppo CFT. Svolge servizi di igiene urbana e gestisce l’intero ciclo dei rifiuti di ogni tipo. Ge.Eco progetta ed esegue interventi di bonifica e di risanamento ambientale.


Fonti
Ufficio stampa Legacoop Toscana Tabloid soc. coop. del 10/01/2018

Share.

About Author

Leave A Reply