San Casciano dei Bagni. Ai Georgofili una grande stagione teatrale

0

Amiatanews: San Casciano dei Bagni 08/11/2018
Sette appuntamenti, ogni sabato (ore 21) dal 24 novembre al 13 aprile

Un piccolo centro ai margini della Toscana come San Casciano dei Bagni propone una grande stagione teatrale al teatro comunale dei Georgofili Accalorati, dal 24 novembre al 13 aprile. La prossimità del confine con il Lazio, nel caso specifico, è stata giocata come un vantaggio: una sinergia con il Teatro Boni di Acquapendente permette al Comune di presentare un cartellone di tutto rispetto. “Questa è la nostra sfida – osserva il vicesindaco Agnese Carletti – portare la cultura dei grandi centri in un territorio che deve essere tutt’altro che marginale, dal punto di vista della proposta culturale”. Sette gli spettacoli in programma, tutti di sabato e tutti alle ore 21.

Si comincia il 24 novembre, con la “Storia di Paolina”, testo originale di Manuela D’Angelo con Barbara Mautino. Si tratta della storia di Paolina Leopardi, narrata con invidiabile forza dalla protagonista, attraverso il carteggio con il fratello Giacomo e con la soprano Marianna Brighenti.
Sabato 12 gennaio va in scena una commedia esilarante, che racconta la storia di tre naufraghi ai vertici dell’eterno triangolo: marito, moglie e amante della moglie: “Tre cuori e una capanna. In un’isola dei mari del Sud”, di David Corsini, regia di Filippo D’Alessio con Maddalena Rizzi, Andrea Murchio, Marco Prosperini, Alioscia Viccaro.
Il 9 febbraio, un classico: “La giara” di Luigi Priandello, di David Norisco, con Roberto Zorzuli, Alioscia Vaccaro, Livia Caputo, Roberta Gentili, Dario Carbone. Regia di Filippo D’Alessio.
Il 16 febbraio, “Il gioco di Mario”, ovvero una semplice storia d’amore per raccontare un fenomeno drammatico come il gioco d’azzardo. Lo spettacolo è scritto e diretto da Alioscia Viccaro, con Anna Lisa Amodio, Fabio Orlandi, Alioscia Viccaro.
Il 9 marzo, “Marta Russo. Il mistero della Sapienza”, da libro del giornalista Mauro Valentini, che salirà sul palco con Cecilia De Vecchis. Si parla, ovviamente, delle vicende giudiziarie e umane legate all’omicidio della studentessa avvenuto il 9 maggio 1997.
Il 30 marzo, “S’amavano”, scritto e diretto da Enrico Maria Falconi, che lo interpreta con Ramona Gargano. Inevitabilmente, una storia d’amore dissacrante, un sogno che non si recita perché si vive.
Il 13 aprile, “Un cottage tutto per sé”, di e con Natalia Magni, regia di Sonia Barbadoro. È una commedia leggera che vede protagonista Orsetta, una donna quasi quarantenne alla ricerca di una stabilità.

Popolarissimi i prezzi: l’abbonamento per sette spettacoli 65 euro, per quattro 40 euro, biglietto intero 12 euro, ridotto 10. Ci sono anche i pacchetti famiglia per i biglietti: due adulti e due bambini, solo 35 euro, un adulto e due bambini, 25 euro. Informazioni e prenotazioni: 0763 733174, oppure 334 1615504.


Fonti.
Comunicato stampa del 08/11/2018

Share.

About Author

Leave A Reply