Radicofani. Oggi si corre il XII° Palio del Bigonzo

0

Amiatanews: Radicofani 10/09/2017
Una giornata ricca di appuntamenti per la manifestazione che vuole ricordare la tradizione vitivinicola e i borghi originari del comune valdorciano. 
Dopo la sua recente scomparsa, una targa a memoria di Giovanni Fatini, tra i “padri” del Palio 

Ecco il giorno del Palio del bigonzo. In mattinata (ore 10,30) è previsto il corteo storico lungo le vie del centro (partenza da Porta da piedi). Si continua con la santa massa nella chiesa di san Pietro. A seguire ci sarà la presentazione del drappellone (dipinto da Marco Giubilei), del Piatto degli arcieri (realizzato da Manila Guerrini) e la benedizione dei corridori. Nel contesto, il sindaco Francesco Fabbrizi e i rappresentanti del Magistrato delle Contrade consegneranno ai familiari una targa alla memoria di Giovanni Fatini, recentemente scomparso uno dei “padri” del Palio del bigonzo: oltre a contribuire alle ricerche storiche, ha realizzato gli stemmi, gli stendardi, gli scudi delle contrade e dipinto anche il primo drappellone nel 2006. Nel pomeriggio (ore 16,30) al parco della pista è in programma la gara di tiro con l’arco tra gli arcieri delle contrade (che condizionerà l’ordine di partenza) oltre all’esibizione del gruppo sbandieratori e musici. Si prosegue (ore 17,30) con i lanci delle sfide, la “pesa” dei bigonzi in piazza San Pietro (ore 18,30) e, infine, la partenza della gara (intorno alle 19,00). Il Palio consiste in una staffetta di coppie di corridori che, attraverso dei barellini, devono arrivare al traguardo portando il tradizionale contenitore usato per la raccolta dell’uva. L’intensa giornata si conclude con le cene nelle contrade che, nel nome, ricordano i borghi originari dell’attuale Radicofani.


Fonti
Comunicato stampa Comune di Radicofani del 10/09/2017

Share.

About Author

Leave A Reply