Piancastagnaio. Gli atleti del JKA ancora in evidenza.

0

Amiatanews (Leonardo Angelini): Piancastagnaio 12/06/2018
Ancora successi per la palestra di Judo di Piancastagnaio “Valeriano Vinciarelli”. Ora si attende la terza tappa del Campionato Italiano Master di fine Giugno; poi, tutti in …vacanza

Di Leonardo Angelini

Volge ormai alla fine questa prima parte della stagione agonistica 2018; manca, infatti, un solo appuntamento al termine, la 3^ tappa del campionato italiano master che si svolgerà a fine giugno, ma non continuano le soddisfazioni in casa JKA che, anche in questi primi giorni di giugno, ha colto successi in più campi.
Nel week end passato, erano di scena i giovanissimi e le categorie pre agonistiche impegnati a Piombino nel Trofeo omonimo e nella 2^ tappa del Trofeo Giovani Samurai, una sorta di campionato regionale a tappe per la categoria.
Il caldo e l’imminente approssimarsi alle vacanze estive ha un po’ ridotto il numero dei partecipati, tutti comunque agguerriti e, il risultato, si è ben visto sul tatami.
Nel trofeo Città di Piombino, il Judo Kwai Amiatino, schierava gli esordienti Renato Manni Renato e Mirko Angeli: oro per il primo protagonista di una prestazione davvero maiuscola, bronzo per il secondo, risultato viziato sicuramente da una svista  arbitrale davvero grossolana che gli avrebbe permesso una posizione sul podio più consona alla condotta di gara tenuta.
Nel Trofeo Giovani Samurai in 5 difendevano i colori del JKA, tutti a medaglia e, a differenza del solito, si sono comportati meglio nello shiai che nello scambio di tecniche.
Per la categoria ragazzi l’unico pianese in gara era Flavio Angelini che, grazie a due vittorie per ippon, si aggiudicava il successo di categoria, il second consecutiva nel trofeo; solita modalità e solito risultato per Nicola Montigiani anche lui oro senza patemi d’animo. Tre erano poi gli argenti: il primo per merito dell’unica rappresentante femminile della spedizione, Marika Angelini, agguerrita come suo solito, relegata  al secondo posto dopo una finale persa per un soffio; la sorpresa di giornata è venuta dalla categoria fanciulli  dove con delle prestazioni maiuscole si sono classificati al 2° posto Francesco Calvani e Matteo Perini che, ad appena alla seconda esperienza in una gara di shiai, hanno dimostrato tecnica e tenacia da vendere. Piccola nota dolente la non eccelsa prestazione nello scambio di tecniche che ha visto relegale al 3° posto le due coppi in gara Angelini-Montigiani e Perini-Calvani.

A differenza degli altri è stata più intensa l’attività per le coppie di kata. In quel di Taracento (Udine), per la terza volta nell’anno coppie del JKA hanno preso parte a una gara del criterium nazionale di kata in rappresentenza della squadra Toscana,  visto che nel paesino friulano si è svolto domenica 10 giugno il Torneo delle regioni. Erano presenti all’importante appuntamento l’innossidabile coppia Laura Tosti–Leonardo Angelini nel kata del Kodokan Goshin Jutsu e Alessia Zamperini in coppia con l’atleta del Kodokan Empoli Lorenzo Mannucci per il nage no kata. Si può dire che anche per i punti arrivati grazie al 6° posto di Tosti-Angelini ed il 5° di Zamperini-Mannucci, la Toscana ha ottenuto il 3° posto nella classifica finale; grande soddisfazione dunque per gli atleti amiatini onorati di poter far parte di una delle rappresentative leader del kata nazionale.
A questo punto un po’ di riposo per ricaricar le batterie e ripresentarsi a settembre tutti motivatissimi, anche se va detto che gli allenamenti non cesseranno del tutto ma passeranno dai soliti 3 settimanali a 2.

Immagini inviateci da Judo Kwai Amiatino

 

Share.

About Author

Leave A Reply