Piancastagnaio. “AMA.Piano” ad Amatrice per la Consegna del ricavato della lotteria. Concerto della Leggera Electric Folk Band

0

Amiatanews (Marco Conti): Piancastagnaio 12/01/2018
Domenica 14 Gennaio i ragazzi amiatini saranno nel centro appenninico laziale colpito dal violento terremoto nell’Agosto 2016

Come preannunciato durante la premiazione di “Inventa una Fiaba” organizzata nell’ambito delle iniziative di Favoliamo verso il Natale, il cartello delle iniziative natalizie di Piancastagnaio, alcuni dei componenti del gruppo “AMA.Piano”, sarà in quel di Amatrice il prossimo fine settimana in visita agli amici del centro appenninico laziale, conosciuti tre anni fa durante la trasmissione RAI “Mezzogiorno in Famiglia”.
Il motivo principale della visita del gruppo di pianesi ad Amatrice è la consegna dei contributi volontari derivanti dalla lotteria che si è svolta nelle settimane passate, a cui va aggiunta l’annunciata partecipazione del gruppo di musica folk “Leggera Electric Folk Band” di Saragiolo, che si esibirà in concerto.
«Nei primi giorni di Dicembre 2017 è partita la seconda edizione della Lotteria “Dateci una mano a dare una mano”, una sottoscrizione volontaria con vendita di biglietti – ci comunica Corrado Costa, punto di riferimento delle iniziative del gruppo “AMA-Piano”. Grazie alla grande partecipazione di molte attività commerciali di Piancastagnaio e di alcune di Abbadia San Salvatore, siamo riusciti ad organizzare anche quest’anno la lotteria, con l’inaspettato risultato di poter mettere ben 50 premi a disposizione, un numero ancora più alto rispetto al montepremi della Lotteria organizzata lo scorso anno.»
Piancastagnaio_Favoliamo_Verso_il_Natale_Premiazione_Fiabe_20180107_DSC_2701
Oltre alla lotteria, il Gruppo AMA.Piano, grazie alla disponibilità della Leggera Electric Folk Band e in accordo con l’associazione Amatrice 2.0, è stato possibile organizzare una “Domenica in musica” che si svolgerà nel pomeriggio (dalle 17) presso l’Area del Gusto ad Amatrice. Verranno anche eseguiti nuovi brani del gruppo amiatino (Cicirinella e ChitarraFerita) con particolare coinvolgimento degli spettatori durante l’esecuzione.
«Sarà un grande momento, intenso e partecipato – continua Corrado Costa – , nel quale si fonderanno le tradizioni e le radici di due aree, quella di Amatrice e quella di Piancastagnaio-Amiata, lontane geograficamente ma molto vicine per cultura, tradizione, territorio e attaccamento ai valori della civiltà contadina dei nostri nonni. Un evento questo, voluto fortemente da tutti i ragazzi del Gruppo AMA.Piano, promesso anche in occasione dell’ultima trasferta ad Amatrice di fine agosto scorso.»
Attraverso le tante iniziative intraprese subito dopo il terremoto dell’Agosto 2016, il gruppo di “AMA.Piano” ha cercato  mantenere sempre viva l’attenzione verso Amatrice, rinsaldando fortemente l’amicizia con una Piancastagnaio_Mezzogiorno_in_Famiglia_WP_20160124_169popolazione che, nonostante le difficoltà, riesce a mantenere dignità e attaccamento per il territorio ed il proprio tessuto sociale.
Anche per questo, la scelta del gruppo pianese è stata quella di estrarre i premi della lotteria proprio ad Amatrice, assieme ai propri amici laziali.
«Quale miglior momento per portare a termine la lotteria? – prosegue il responsabile di AMA.Piano – Abbiamo così scelto che l’estrazione dei biglietti vincenti, prevista in un primo momento per il 7 Gennaio, verrà effettuata proprio Domenica 14 in due momenti, prima e durante il concerto. Ci sarà anche una sorpresa, sicuramente piacevole per il pubblico, con l’estrazione-jolly di tre premi extra-lotteria, messi a disposizione all’ultimo momento da un paio di sponsor amici. Chiaramente, l’obbiettivo principale della trasferta è consegnare formalmente all’associazione AMATRICE2.0 l’incasso scaturito dalla vendita dei biglietti.»
Leggera_Electric_Folk_Band_05
La trasferta sarà effettuata grazie ad alcuni mezzi messi a disposizione da Giorgio Romagnoli Noleggio di Piancastagnaio e Il Postalino della Val d’Orcia, che hanno dato massima disponibilità con una partecipazione attiva all’ainiziativa.
«Si, ognuno ha contribuito nella sua parte – conclude Costa – per creare i presupposti alla costruzione di questa Domenica speciale… la Musica ancora una volta a legare i cuori e a risultare più che mai VIVA in un contesto di emozioni intense sicuramente contagiose.»
Share.

About Author

Leave A Reply