Amiata. Una giornata con SAST e CAI per la sicurezza in montagna durante la stagione invernale

0

Amiatanews (Marco Conti): Amiata 16/01/2018
Domenica 21 Gennaio, nell’ambito della Giornata nazionale dedicata alla prevenzione degli incidenti nella stagione invernale, le iniziative legate al progetto “Sicuri in Montagna” del Soccorso Alpino e Speleologo Toscano

Nell’ambito della Giornata nazionale dedicata alla prevenzione degli incidenti nella stagione invernale si terrà anche sull’Amiata una serie di iniziative legate al progetto  “SICURI in MONTAGNA” 2018, ideato dal Soccorso Alpino e Speleologo Toscano (SAST), organizzata dalla Stazione SAST Monte Amiata, in collaborazione con le Sezioni del Club Alpino Italiano di Siena e Grosseto.

Per l’occasione, il SAST ha messo a disposizione dei frequentatori dell’Amiata, i consigli dei propri tecnici per una frequentazione sicura dell’ambiente alpino invernale. Gli uomini del Soccorso Alpino e Speleologico Toscano, saranno impegnati durante la giornata, con esercitazioni pratiche e teoriche finalizzate alla conoscenza della progressione in sicurezza su neve e ghiaccio, presidiando i sentieri e snodi principali dove verranno allestiti anche degli stand informativi.
Si tratta di un’ottima occasione per far conoscere da vicino le modalità di avvicinamento all’ambiente montano durante la stagione invernale: progressione con ramponi, ciaspole e sci alpinismo, dimostrazioni di intervento e consigli su preparazione ed equipaggiamento.

Il programma prevede:
ore 08.30 – Ritrovo presso il Rifugio Cantore (II° rifugio amiatino)
ore 09.00 – Inizio escursione scialpinistica o con ciaspole verso la Vetta Amiata
ore 12:00 – Prove su neve, dimostrative e pratiche, di attrezzature e tecniche di autosoccorso con utilizzo di ARTVA ( Apparecchio Ricerca Travolti in VAlanga), pala e sonda

La giornata è aperta a tutti, previa iscrizione obbligatoria presso le Sezione CAI di riferimento. La partecipazione è gratuita per i Soci CAI e per i non soci è obbligatoria la copertura assicurativa giornaliera.
I partecipanti dovranno utilizzare per l’escursione il materiale personale; coloro che non ne dispongono possono contattare le Sezioni CAI per un eventuale noleggio.

Sono stati organizzati nei prossimi giorni anche due importanti appuntamenti, in cui verranno trattati argomenti come la montagna invernale, rischi oggettivi e soggettivi e la gestione della sicurezza.
I due incontri si terranno Venerdì 19 Gennaio a Grosseto (18.30 presso 009 Outdoor – Via Pakistan, 14) e a Siena (ore 21.00 presso la Sezione CAI di Piazza Calabria, 25/A)

(si ringrazia SAST per le informazioni)

Monte_Amiata_Esercitazione_neve_con_elisoccorso_2015_01


Il progetto SICURI in MONTAGNA

Riprendiamo da www.sicurinmontagna.it 

Con il progetto SICURI in MONTAGNA il Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico, il Club Alpino Italiano con il Servizio Valanghe Italiano, le Scuole d’Alpinismo e Scialpinismo, le Commissioni e Scuole Centrali di Escursionismo, Alpinismo Giovanile, Fondoescursionismo, la Società Alpinistica F.A.L.C., Enti e Amministrazioni che si occupano di montagna, promuovono queste iniziative che mirano alla prevenzione degli incidenti in montagna.
La stagione invernale rivela dei rischi peculiari che sono messi in evidenza dagli incidenti che, purtroppo, di anno in anno si ripresentano; tutto ciò non interessa solo gli appassionati di sci alpinismo ma anche chi ama sciare in neve fresca, fare escursioni con le ciaspole, fare escursioni su sentieri a volte ghiacciati.
Negli anni passati le giornate di SICURI con la NEVE hanno fatto registrare una preoccupante situazione che denuncia, inequivocabilmente, diffuse carenze a livello della preparazione personale, della valutazione del rischio e dell’uso dell’attrezzatura d’auto soccorso; in questo senso risulta di fondamentale importanza far crescere la consapevolezza personale accompagnata da un indispensabile bagaglio tecnico.
Il 21 gennaio 2018, in varie località, si darà vita a momenti di coinvolgimento aperti a tutti gli appassionati, sciatori ed escursionisti, che desiderano ricevere informazioni o approfondire le proprie conoscenze sulla frequentazione della montagna innevata in ragionevole sicurezza, anche attraverso prove pratiche e dimostrative.

Per conoscere le iniziative in programma e le località interessate dalle manifestazioni, basta consultare i siti web di riferimento che saranno puntualmente aggiornati:
www.sicurinmontagna.itwww.cai.it www.cnsas.itwww.cai-svi.itwww.falc.net

Share.

About Author

Leave A Reply